Emendamenti al DL Sostegni: etichettatura ambientale e plastic tax

Reading Time: 2 min.

Al Senato sono stati approvati gli emendamenti al DL 22 marzo 2021, n° 41 cosiddetto “Decreto Sostegni”, in sede di conversione in Legge. Tra questi segnaliamo importanti interventi per quanto riguarda l’etichettatura ambientale degli imballaggi e la plastic tax.

Proroga dell’etichettatura ambientale degli imballaggi al 31/12/2021

Su proposta di Confindustria, l’emendamento 39.30 a firma di Taricco, Bitti e Boldrini (PD) proroga i termini dell’etichettatura ambientale degli imballaggi. Come abbiamo visto in questo articolo, il DL 183/2020, all’art. 15, sospendeva fino al 31 dicembre 2020 l’obbligo di etichettatura ambientale, in applicazione dell’art. 219, c. 5, del TUA come modificato dal D.Lgs. 116/2020.
L’emendamento interviene in questo modo:

  1. Sospende l’applicazione dell’art. 219, c. 5, TUA fino al 31 dicembre 2021, prorogando quindi a tale data l’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi;
  2. Ammette la possibilità di commercializzare, fino a esaurimento scorte, i prodotti privi dei requisiti prescritti dall’art. 219, c. 5. TUA e già immessi in commercio o etichettati al 1° gennaio 2022.

Ricordiamo che l’art. 219, c. 5, D.Lgs. 152/2006 dispone che tutti gli imballaggi siano:

opportunamente etichettati secondo le modalità stabilite dalle norme tecniche UNI applicabili e in conformità alle determinazioni adottate dalla Commissione dell’Unione europea, per facilitare la raccolta, il riutilizzo, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi, nonché per dare una corretta informazione ai consumatori sulle destinazioni finali degli imballaggi. I produttori hanno, altresì, l’obbligo di indicare, ai fini della identificazione e classificazione dell’imballaggio, la natura dei materiali di imballaggio utilizzati, sulla base della decisione 97/129/CE della Commissione”.

Si noti come in precedenza fosse stata prorogata solo la prima parte dell’articolo, cioè l’obbligo di etichettatura secondo le norme tecniche UNI applicabili (applicabile al 1° gennaio 2022), e non la seconda, cioè l’indicazione della natura dei materiali di imballaggio sulla base della decisione 97/129/CE (applicabile al 1° gennaio 2021).
Il nuovo emendamento sospende ora, fino al 31 dicembre 2021, tutto l’art. 219, c. 5. Del D.Lgs. 152/2016, quindi entrambi gli obblighi.

Plastic tax, sospesa fino al 1° gennaio 2022

Nella bozza del “DL Sostegni Bis”, con il nuovo art. 14, l’applicazione della tassa sui manufatti in plastica per singolo impiego (MACSI), cosiddetta Plastic Tax, inizialmente prevista dalla Legge di Bilancio 2020 e slittata al 1° luglio 2021 con la Legge di Bilancio 2021, è ora sospesa fino al 1° gennaio 2022.

Ricordiamo che la plastic tax è stata introdotta dalla Decisione 2020/2053/UE, pubblicata in GUE il 15 dicembre 2020, e prevede l’applicazione di un’aliquota uniforme di prelievo pari a 0,80 € per chilogrammo (800 €/ton) di rifiuti di imballaggio in plastica non riciclata a carico di ogni Stato dell’UE.

Il peso dei rifiuti di imballaggio in plastica non riciclati è calcolato come differenza tra il peso dei rifiuti di imballaggio in plastica prodotti da uno Stato membro in un anno e il peso dei rifiuti di imballaggi in plastica riciclati nello stesso anno in quello Stato, ai sensi della Direttiva 94/62/CE.

Ricordiamo inoltre come la Legge di Bilancio 2021 abbia:

  • modificato la definizione di MACSI semilavorati includendo anche le preforme
  • incluso i committenti tra i soggetti obbligati, residenti o no nel territorio nazionale, che intendono commercializzare MACSI ottenuti per loro conto in un impianto di produzione;
  • innalzato la soglia di esenzione dell’imposta derivata dalle dichiarazioni trimestrali da 10 a 25 euro;
  • ridotto le sanzioni per la tardiva presentazione della dichiarazione trimestrale da 250 a 2.500 euro rispetto al doppio previsto inizialmente dalla norma.

Non resta che attendere i prossimi sviluppi ovvero l’approvazione alla Camera e la pubblicazione in Gazzetta affinché diventi esecutivo.

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca su una stella e vota l'articolo!

Voto medio 0 / 5. Risultato: 0

Questo articolo non è ancora stato votato. Votalo per primo!