Etichettatura ambientale imballaggi: proroga al 31 dicembre 2022

Reading Time: < 1 min.

Con la conversione in legge del DL 228/2021 Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 28 febbraio 2022, si interviene anche in materia di etichettatura ambientale degli imballaggi.

La scadenza a fine giugno 2022 della sospensione dell’obbligo di indicare, ai sensi del novellato art. 219, c. 5, del Testo unico ambientale, “le modalità stabilite dalle norme tecniche UNI applicabili, […] per facilitare la raccolta, il riutilizzo, il recupero ed il riciclaggio degli imballaggi, nonché per dare una corretta informazione ai consumatori sulle destinazioni finali degli imballaggi.” viene estesa fino al 31 dicembre 2022.

Ciò significa che è possibile commercializzare i prodotti privi dei requisiti di etichettatura già immessi sul mercato al 1° gennaio 2023, fino a esaurimento scorte.

Si prevede, inoltre, l’emanazione di un decreto di natura non regolamentare a firma del Ministro della Transizione Ecologica per l’adozione di linee guida tecniche per la corretta etichettatura degli imballaggi, da adottarsi entro 90 giorni dalla pubblicazione della suddetta L. 25 febbraio 2022, n. 15.

Per maggiori dettagli sugli obblighi di etichettatura ambientale degli imballaggi, si consiglia la lettura di questo articolo.

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca su una stella e vota l'articolo!

Voto medio 0 / 5. Risultato: 0

Questo articolo non è ancora stato votato. Votalo per primo!